Calo termico in arrivo! Durerà o no?



Come vediamo in foto ecco l’irruzione fredda di origine artica pronta a colpire maggiormente i balcani e l’Europa orientale vista la presenza di un anticiclone delle Azzorre ben saldo a ovest che farà scivolare la saccatura più a est dell’Italia.

Interessata dal calo termico anche la penisola italiana a partire dalla giornata di oggi anche se in minor parte, temperature in calo da nord a sud con il nord Italia e il lato adriatico che risentiranno maggiormente del calo termico vista l’esposizione con temperature in calo anche di 8/10° in queste zone mentre sul lato tirrenico causa l’appennino che fa da blocco il calo termico sarà meno marcato ma sufficiente a spazzare via il caldo afoso di questi giorni con venti che risulteranno anche sostenuti nei prossimi giorni dai quadranti orientali!

In foto notiamo l’ingresso di aria più fredda da ora in poi dalla porta della bora con calo termico iniziato sul nord/est e sul lato adriatico!

Ecco invece le temperature in quota attese alle ore 24 di oggi con aria più fredda arrivata da nord a sud sul lato adriatico, dalla foto si nota bene come l’appennino blocchi inizialmente l’ingresso di aria più fresca sulle regioni tirreniche, aria fresca che dalla prossima notte scavalcherà anche l’appennino centrale coinvolgendo anche tutto il lato tirrenico!

Da giovedì nuovo rinforzo dell’alta pressione sulla penisola italiana con temperature nuovamente in aumento di qualche grado da nord a sud, rialzo termico che potrebbe essere seguito poi da un nuovo calo in arrivo dal weekend.

Condividi l'articolo!



107 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.