In 2.500 sulla Semprevisa per Daniele Nardi: applausi e lacrime in vetta



Erano 2.500: in tanti oggi hanno scalato la Semprevisa per ricordare Daniele Nardi. Una vetta colorata di tante persone che da Bassiano hanno raggiunto la sommità del monte tanto amato dall’alpinista che ha perso la vita sul Nanga Parbat.

A guidarli Daniele Prosperi, di GoTrekk, grande amico di Daniele Nardi, e collaboratore di Meteo Cloud, e Giovanni Ronci, guida GAE.

Tra i tanti che si sono messi in cammino, c’era anche Alex Txikon, l’alpinista basco compagno di spedizione di Daniele Nardi nel 2016, che ha coordinato le ricerche sul Nanga Parbat, fino ad individuare i corpi privi di vita grazie al suo telescopio.

In vetta, la folla poi si è divisa in due ali per dar modo alla famiglia di Daniele Nardi di raggiungere la cima. Sono saliti la moglie Daniela con il piccolo Mattia, il fratello Claudio Nardi, e i genitori, tra gli applausi dei presenti.

Hanno preso la parola i rappresentanti dei comuni di Sezze, Carpineto Romano e Bassiano. Poi Claudio Nardi ha ringraziato brevemente tutti e ha letto la frase che Daniele pronunciò nell’ultima intervista rilasciata a Le Iene prima di partire per il Nanga Parbat:

“Mi piacerebbe essere ricordato come un ragazzo che ha provato a fare una cosa incredibile, impossibile, che però non si è arreso, e se non dovessi tornare il mio messaggio che arriva a mio figlio sia questo: non fermarti, non arrenderti, datti da fare perché il mondo ha bisogno di persone migliori che facciano sì che la pace sia realtà e non solo un’idea e vale la pena farlo”.

Le stesse parole incise sulla targa posta sulla croce che domina la vetta della Semprevisa.

A Campo Rosello si è tenuta un’altra cerimonia commemorativa, con amici e conoscenti che hanno speso parole d’affetto per Daniele Nardi.

Tante le lacrime e la commozione.

La Semprevisa è oggi più che mai definitivamente, il monte di Daniele Nardi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.