Maltempo a Latina, altri danni. Fogliano fa paura



Sulla provincia di Latina imperversano i danni del maltempo, e l’emergenza ancora non è finita. Dopo le forti piogge di ieri, anche oggi le condizioni atmosferiche hanno causato ulteriori problemi e disagi.

Tantissime le richieste arrivate al comando provinciale dei vigili del fuoco della provincia di Latina. Dalle 8 del mattino fino alle 17, sono stati eseguiti circa 30 interventi con altri 20 in attesa. Nella maggior parte dei casi si è trattato di rimuovere alberi caduti.

maltempo a Latina

Le zone maggiormente colpite sono l’area dei Monti Lepini e la Marina di Latina, dove una furiosa mareggiata ha distrutto le strutture ancora presenti sulla spiaggia in attesa di rimozione. Anche il “villaggio giornalisti” ha riportato dei danni ed oggi è stato oggetto di una visita del sindaco di Latina, Damiano Coletta, che sta valutando la richiesta di calamità naturale.

La piena del lago di Fogliano

Il lago di Fogliano sta lentamente esondando, “facilitato” dalla scarsa defluizione dei canali verso il mare, a causa della mareggiata in corso con forti venti di scirocco.

Dalla foto scatta da Alessandro Aquili e pubblicata sul gruppo Facebook “Sei di Latina se la Ami” è possibile notare la carreggiata invasa dall’acqua.

 

La situazione potrebbe aggravarsi perché il maltempo è visto ancora in rinforzo nelle prossime ore, con un breve miglioramento per il primo pomeriggio di domenica.

Prolungata anche l’allerta meteo diffusa dal dipartimento di Protezione Civile della Regione Lazio:

“Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dal pomeriggio di oggi, sabato 16 novembre, e per le successive 18-24 ore si prevede sul Lazio il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Il Centro Funzionale Regionale ha diramato pertanto un avviso di criticità idrogeologica e idraulica con indicazione che dal pomeriggio di oggi e per le successive 18-24 ore si prevede nelle zone di allerta del Lazio: criticità idrogeologica codice arancione su Bacini Costieri Nord Roma e Bacini Costieri Sud. Criticità idraulica e idrogeologica codice giallo su Bacino medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene e Bacino del Liri”.

 

Condividi l'articolo!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.