Uragano violento negli USA a Nashville, numerose le vittime



Nella mattinata di ieri, poco dopo la mezzanotte, ora locale, un uragano si è abbattuto nella parte del sud degli Stati Uniti d’America, nel Tennessee. La città rimasta più colpita è Nashville, devastata la periferia e i quartieri limitrofi alla città.

Tra i dati certi, emerge un bilancio drammatico, almeno 22 morti e molti rimasti feriti da quanto accaduto. Le città rimaste colpite e dove l’uragano ha provocato morti sono: Putnam, Benton e Wilson.

Nella sola città di Nashville, l’uragano ha provocato il crollo di almeno 40 edifici e linee elettriche sradicate, che hanno lasciato le famiglie colpite in un vero e proprio black-out notturno. Danni anche all’aereoporto di Nashville.

Nashville

Le squadre di soccorritori stanno continuando a togliere le macerie, perché oltre ai morti accertati, ci sono numerose persone scomparse.

Subito il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha espresso tutto il suo cordoglio, promettendo di far visita nella città, questo fine settimana:

«Voglio inviare i miei migliori auguri al grande popolo del Tennessee dopo l’orrendo tornado»

Non si esclude che il numero delle vittime possa aumentare nel corso della giornata odierna.

Su Fox 17 Nashville il video ripreso con un drone mostra la tragedia. 

 

Condividi l'articolo!



261 visualizzazioni

Marco Rotondi

Perito capo-tecnico meccanico abilitato alla libera professione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.