Finalmente ci siamo, ecco quando arriverà il solstizio di estate, quest’anno in anticipo



Il solstizio di estate ormai è alle porte, è il momento in cui l’estate astronomica ha inizio, con la parola “solstizio” ,derivante da due termini latini che in italiano li tradurremmo con “sole”e”fermarsi”.
Trattasi del giorno più lungo dei 360 che formano un anno e si caratterizza tale in quanto la Terra assume una posizione specifica rispetto al Sole.
Questo evento astronomico, è più comunemente conosciuto come ” Il giorno del Sole“, quando quest’ultimo riesce a raggiungere la massima distanza dall’Equatore e di conseguenza riusciamo ad ottenere il più alto numero ore di luce e proporzionalmente la notte più breve.
Il solstizio di estate è dunque atteso per il 20 giugno 2020, precisamente alle ore 23:43 italiane, rispetto all’anno scorso, si verificherà l’anticipo di circa un giorno.

Durante le varie fasi del solstizio, è da sempre buon auspicio intrattenersi con dei piccoli riti magici e pagani, di seguito ve ne elenchiamo alcuni:
Falò: il rito più conosciuto, si accende per purificare l’anima e ormai tener lontano il buoio dell’invero lasciato alle spalle.
Bruciare le erbe: gettandole nel falò o in un camino all’interno dell’abitazione, ha come significato di bruciare tutte le difficoltà passate durante l’anno.
Mazzetto divinatorio: si deve raccogliere nella prima notte del solstizio di estate, un mazzetto di fiori e qualche erbetta fresca e allegarli assime. Questo mazzetto andrà depositato sotto il proprio cuscino dove si spera che tu possa avere durante la notte, un sogno divinatorio capace di dirti qualcosa sul futuro.

Condividi l'articolo!



359 visualizzazioni

Marco Rotondi

Perito capo-tecnico meccanico abilitato alla libera professione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.