Major Warming Split e grande inverno in arrivo?



Grandi carte proposte dal modello europeo in statosfera, che piazza un forte riscaldamento di Tipo major con dinamica da split entro la fine dell’anno come vediamo in foto in basso, tale evento associato anche ad un buon asse è premonitore di eventi freddi importanti sia a scala europea che italica.

Fortissima inversione dei venti zonali:

Grafico del Nam che è visto oltrepassare la soglia del -3, che come sappiamo può portare un vortice polare debole e disturbato per i seguenti 40/60 giorni.

Se i prossimi aggiornamenti continueranno su questa strada, perfezionando ancora di più altri parametri potremmo vivere una stagione invernale importante, con più Discese fredde e nevicate sia in ambito europeo che italico nei prossimi 2 mesi.

Condividi l'articolo!



83 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.