Nuova specie di lucertola scoperta nelle isole pontine



Straordinaria è la scoperta fatta dal Dipartimento di Biologia e biotecnologie dell’Università Sapienza di Roma, che aiutati dai musei ‘La Specola’ di Firenze e ‘Alexander Koenig’ di Bonn, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) e l’università di Potsdam, hanno individuato nuova specie di lucertola che vivrebbe esclusivamente nelle isole di Ponza, Gavi, Palmarola e Zannone. 

Il suo nome è Lataste (Podarcis latastei). A differenza della più diffusa lucertola i suoi colori variano dal verde, al grigio, al bruno e ad può assumere geometrie diverse.

Dalle analisi del DNA si evince, senza alcun dubbio, che si tratti di una specie diversa da quella delle più comuni lucertole presenti in Italia (le Podarcis siculus). A quanto pare, come dice il coordinatore della ricerca Riccardo Castiglia sono “frutto di una colonizzazione molto antica, di almeno due milioni di anni fa”. Inoltre specifica che ” Da quel momento in poi le popolazioni sono rimaste isolate ed è stupefacente come siano sopravvissute nonostante le notevoli fluttuazioni del livello del mare, avvenute durante tutto il Pleistocene”.

Per questo i ricercatori sostengono che questa specie di lucertola debba essere tutelata poiché, nonostante ce ne siano moltissime nel territorio, le specie animali che vivono nelle isole sono più vulnerabili rispetto alle altre.

Condividi l'articolo!



118 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.