Irruzione fredda alle porte: tornano neve e forti venti



Ci apprestiamo a vivere un weekend molto freddo e dai connotati invernali sulla nostra penisola. Infatti una massiccia irruzione gelida coinvolgerà maggiormente il centro/sud Italia, ma il calo termico si farà sentire su tutta la penisola con temperature in calo di 6/10°.

La neve tra la prossima notte e le giornate di sabato 28 e domenica 29 dicembre tornerà a scendere a bassissima quota sulle regioni del medio basso Adriatico, Abruzzo compreso.

Freddo intenso che si farà sentire particolarmente sui versanti adriatici con termiche in quota attese tra i -6/-8° alla quota di 850 hpa.

Freddo secco è atteso sul versante tirrenico, con bel tempo e forti venti dai quadranti nord-orientali in arrivo già durante la giornata di domani. Possibili sconfinamenti nevosi solo sui rilievi interni di confine della regione Lazio e della Campania. Estese gelate attese nel weekend, e ad inizio settimana su gran parte d’Italia, sopratutto nelle piane, conche e vallate che risentiranno meno dei forti venti.

Condividi l'articolo!



105 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.